Dress code

L’abito

Dress code

Trasformato e riadattato con gusto

Per partecipare alla Bike Vintage Alpe Adria serve un abito e una bicicletta da passeggio… rigorosamente vintage!

Chiedete in prestito il vestito della nonna, rovistate nei cassettoni delle soffitte e ridate vita ad un vecchio ed elegante abito.

Pizzi, merletti, guanti e borsetta per le fanciulle, baffi, pipa, gilet e bretelle per gli uomini. Con un tocco di fantasia avrete creato il vostro look vintage adatto all’evento!

La donna vintage

Vestito a pois e foulard

Il tubino, la gonna a ruota, le ballerine, i guanti in nappa, il lungo abito di pizzo sangallo. Sono alcuni dei pezzi classici che compongono il guardaroba della perfetta “signora”.

Per essere vintage potrete ispirarvi allo stile degli anni ’50 con la sua femminilità sobria e curata in ogni dettaglio, dal tubino nero alla morbida gonna plissettata. Se preferite, fatevi trasportare nei meravigliosi anni ‘20, con tanto di frange in stile Charleston.

L’uomo vintage

Papillon, pochette o borsalino

Aprite gli armadi, spulciate nei bauli delle vostre soffitte o delle cantine e sicuramente troverete una pochette, un foulard, un berretto, un borsalino o un papillon appartenuto a qualche vostro avo o lontano parente. Un po’ di cera sui baffi e sarete pronti per sfilare lungo le vie del centro storico facendo un tuffo nel passato!

Non dimenticatevi di indossare una camicia rigorosamente abbottonata fino all’ultimo bottone e chiusa con i gemelli, e di sorreggere i pantaloni con delle “comode” bretelle ed il gioco è fatto!

Il mezzo

Biciclette vintage

Ma dove vai, bellezza in bicicletta?!

Per partecipare alla Bike Vintage Alpe Adria serve una bicicletta da passeggio vintage. Scoviamo nei fienili e nelle cantine la vecchia bici di famiglia, tiriamola a lucido e siamo pronti per pedalare!

E se non trovi la bicicletta, possiamo noleggiartene una. Contatta la segreteria organizzativa per richiedere il tuo mezzo di locomozione … d’altri tempi!

Il regolamento

Bon ton del ciclista vintage

Le buone maniere prima di tutto

La pedalata è libera, quindi ognuno è tenuto al rispetto del Codice della Strada.

— Pedala in modo decoroso, signorile e dabbene
— Rispetta le norme che regolano il traffico cittadino
— Fai attenzione ai bambini, facilita il loro passaggio avendo cura della loro copertura
— Sii cortese e avvisa quando devi girare o se ti devi fermare
— Informa se vi sono eventuali rischi od ostacoli a beneficio di chi ti segue
— Rallenta la tua pedalata, non è una gara competitiva
— Si pedala tutti quanti insieme per il piacere di godere delle bellezze della città in allegra compagnia

L’organizzazione declina ogni responsabilità su danni arrecati a cose e persone da parte dei partecipanti alla pedalata.

Valvasone Arzene + Collio Brda

Iscriviti alla pedalata!